giovedì 31 luglio 2014

Quinta puntata su collezione da Tiffany

Oggi è uscita la quinta puntata su collezione da Tiffany, dove iniziamo a parlare di Black Light Art.
Copertina di collezione da Tiffany del 31 luglio 2014

Parlando di Black Light Art ho introdotto l'arte e le ricerche di Mario Agrifoglio.

giovedì 24 luglio 2014

martedì 22 luglio 2014

Christian Gobbo

Ho conosciuto Christian attraverso facebook, una persona valida e modesta; ho scoperto le sue opere di luce prima che lui stesso me ne parlasse, vi invito a visitare il suo sito.
Christian sta anche collaborando con importanti istituzioni per ridare vita e vigore a sculture di neon storiche.
Non posso dirvi di più su questo aspetto per problemi di copyright ma vi assicuro che la qualità del lavoro di restauro è di ottimo livello.


Alcune opere tratte dal suo sito:




I falsi paradossi della fisica

Negli ultimi anni Mario Agrifoglio si è dedicato soprattutto all'indagine filosofica relativa alle verità scientifiche. Dalle sue indagini artistiche sul colore è passato a indagare su un piano più astratto le sue esperienze nel campo del colore e della luce: ha scritto e pubblicato su queste riflessioni quattro libri.
In questi libri non si parla di Arte e sono rare le illustrazioni a colori che invece (a mio parere) avrebbero arricchito il testo.
Vi voglio mostrare una foto tratta dal suo 'I falsi paradossi della fisica', significativa perché rappresenta la stessa opera presentata in copertina ma illuminata non solo con luce solare e luce nera ma anche con luce mista dosata.
 
Copertina dei falsi paradossi della fisica
 Mi sembrava di ricordare che la quarta foto fosse stata fatta sotto illuminazione infrarossa ma non c'è traccia di questo nella didascalia e quindi non ne ho certezza.
Altro ricordo degli anni '70 è che fece qualche esperimento anche con illuminazione infrarossa ma dopo qualche tentativo rinunciò perché l'effetto non sembrava otticamente interessante.
Stessa opera illuminata con luce solare, luce nera e luce mista.

Atto costitutivo della fondazione Mario Agrifoglio

Ecco l'atto formale della costituzione della fondazione.
 
Atto costitutivo Fondazione Mario Agrifoglio

Sul sito della fondazione si possono visionare le parti salienti dello statuto.

giovedì 17 luglio 2014

Risultati prima asta

Il lotto 84

è stato battuto a 750 Euro, con i diritti è costato al nuovo proprietario 915 Euro.

Il lotto 85
è stato battuto a 900 Euro, con i diritti è costato al nuovo proprietario circa 1100 Euro.

Che dire? La difficoltà di mettere all'asta queste opere è che nella esposizione pre-asta vengono presentate solo con le luci solari e quindi questo limita fortemente l'interesse delle persone che non conoscono Mario Agrifoglio (praticamente tutte).
La scelta di opere tutto sommato piccole (50x50 e 60x60) era proprio dovuta a questa consapevolezza e alla consapevolezza che la stima iniziale è viziata dal fatto che Mario Agrifoglio non è presente sul mercato da oramai venti anni e che non è presente nè in musei nè è stato presente in esposizioni significative.
Il lavoro che dobbiamo fare per farlo conoscere e valorizzarlo è ancora molto, però a chi a comprato queste opere posso dire solo bravo credici perchè non ti deluderemo.

Il battitore che per tutte le opere si è limitato ad una professionale presentazione di titolo e autore ha speso invece anche alcune parole sia per la fondazione che per lo stile innovativo di queste opere, ha anche espresso il fatto che si possano inquadrare nel filone dell'arte cinetica (cosa che io non condivido anche se delle relazioni con la cinetica esistono indubbiamente).

Quando i nuovi proprietari di queste opere chiederanno l'autentica questa verrà fornita gratuitamente.

Terzo articolo su collezione da Tiffany

E' uscito il terzo articolo su collezione da Tiffany,
piano piano mi sto avvicinando agli anni delle ricerche con la luce nera.
In questo articolo viene descritto il movimento Californiano Light and Space che ancora oggi è vivo e vitale (per esempio si veda la esposizione a Villa Panza di Varese di questi tempi)

Home page di collezione da Tiffany

lunedì 14 luglio 2014

14 luglio 2014, nasce la Fondazione Mario Agrifoglio

Oggi nasce la 'Fondazione Mario Agrifoglio'.
L'atto notarile è stato stipulato in data odierna, auguri vivissimi alla fondazione.


Nei prossimi giorni l'adeguamento del sito della fondazione con informazioni di dettaglio e la pubblicazione dei contenuti più rilevanti dello statuto.


http://marioagrifoglio.it/ITA/ITA/index.html

giovedì 10 luglio 2014

Bozza Catalogo ragionato 1970-1995

Sul sito della fondazione è ora presente una prima versione del catalogo sul periodo 1970-1995. Dal link si può accedere ad un servizio che permette di navigare il catalogo direttamente dal browser e di scaricarlo in pdf.

Mario Agrifoglio Catalogo ragionato 1970-1995
Link al catalogo sfogliabile


Sono graditi suggerimenti e segnalazioni di errori, aspetteremo qualche tempo prima di stampare la versione su carta proprio per superare eventuali problemi segnalati. Mandate le segnalazioni e i commenti a f.agrifoglio@marioagrifoglio.it. Stiamo cercando anche volontari per la traduzione nelle principali lingue.

Secondo articolo su collezione da Tiffany

E' uscito il mio secondo articolo della serie light art su Collezione da Tiffany:
http://www.collezionedatiffany.com/ambientazioni-lucio-fontana/

Home page di Collezione da Tiffany 10/07/2014

lunedì 7 luglio 2014

Visita a casa Boni

Proseguo nel mio cammino di incontri di collezionisti di mio padre, in questo post vi presento Paolo Boni, collezionista che possiede una decina di opere di mio padre.
Pubblicherò in una pagina del portale della fondazione le opere mentre qui documenterò semplicemente il nostro incontro.
Boni possiede opere del primo periodo a spatola e del periodo del compensazionismo simbolico, quello relativo al periodo Versiliano.
Visita a casa Boni

Visita a casa Gierut

Lodovico Gierut è un critico d'Arte molto noto in Versilia per aver scritto numerosi libri sull'arte della zona e non solo.
Sono andato a trovarlo sapendo che era amico di mio padre e per fotografare alcune opere in suo possesso.
Le opere le pubblicherò su una pagina del portale della fondazione, qui mostrerò una chicca che mi ha fatto conosce Lodovico, una lettera di mio padre pubblicata sul 'La Versilia e l'Arte' edito dal dialogo e di cui l'autore è proprio Gierut.

Visita a casa Gierut

La lettere di mio padre a Gierut

giovedì 3 luglio 2014